Liana Marino

Solid Square

Cantautrice

BIOGRAFIA

Solid Square

Liana Marino è cantante, chitarrista, autrice e interprete raffinata. È nata e cresciuta a Campobasso, dove ha frequentato la scuola di musica jazz “Thelonious Monk”. Nel Molise inizia la sua attività di musicista, spaziando tra vari generi e suonando in diverse formazioni nei club e nei festival, conquistando i primi riconoscimenti nei concorsi della sua regione. Col tempo sviluppa una propria linea stilistica e si dedica a un suo progetto solista, maturando numerose esperienze sui palchi. Vive ora tra Firenze e Torino.

Premiata in diversi concorsi nazionali, vince “Materautori” come “Miglior cantautore solista” nel 2010, “T-rumors” nel 2011, “Io Farnetico” nel 2012. È seconda classificata al premio “La Canzone Italiana d’Autore” 2012. Ottiene il premio come miglior arrangiamento “Musica Controcorrente 2013″. Nel 2014 vince la rassegna “Greenage” presso la prestigiosa Maison Musique di Rivoli (TO). Nel 2017 vince Arezzo Wave Band Molise. Nel 2019 è l’artista scelta per l’Agricooltour, festival organizzato dall’etichetta discografica Isola Tobia Label. Condivide il palco con artisti quali Paolo Benvegnù, NCCP, Teresa de Sio, Fausto Mesolella (Avion Travel), Patrizia Laquidara, Federico Sirianni, Guido Catalano. Prende parte allo spettacolo “Se Fossi Donna” presso il Teatro Verdi di Monte San Savino (AR), insieme con Amanda Sandrelli e Daniela Morozzi. Partecipa ad alcuni importanti festival e rassegne nazionali e internazionali: suona al teatro Kismet di Bari in occasione del Medimex Off 2011; partecipa al festival Suona Francese del 2012 e 2013, condividendo il palco con affermati artisti francesi. Si esibisce a Parigi durante il Festival Suona Italiano; sale su importanti palchi della Toscana in occasione delle rassegne “Etnica”, “Musicastrada”, “Orientoccidente” e “Sentieri Acustici”. È tra le artiste invitate all’incontro organizzato dal Mei Supersound 2012 di Faenza “L’onda rosa indipendente”. Nel novembre 2012 segue a Parigi un percorso di formazione artistica presso il prestigioso Centre musical Fleury Goutte d’Or – Barbara.

Lavora in studio di registrazione con Paolo Benvegnù. Insieme registrano due brani, “Espero (Vento di speranza)” e “Canto al mare” che fanno parte della compilation T-rumors, uscita per Materiali Sonori nell’aprile 2012. Ad aprile 2013 esce “La Grazia e l’Eleganza”, il suo primo EP autoprodotto. Il brano “Canto al Mare” è scelto per essere inserito nella compilation “Best Of Fest(ival) – Tutto il meglio della Rete dei Festival” di XL di Repubblica. Partecipa alla realizzazione del cd per bambini “Crapapelata vol.4” di Radio Popolare, pubblicato nel novembre 2013, con la canzone dal titolo “Raccontami i sogni”. Nello stesso anno collabora con Giovanni Caviezel, mettendo in musica alcuni sonetti dell’autore. Nel 2015 alcuni brani di Liana vengono scelti dal regista e attore Pierluigi Giorgio per la colonna sonora del film documentario "Moulin, il poeta del pastello".

Nel febbraio 2020 esce l’album “Partenze” per l’etichetta Isola Tobia Label, un disco che mette al centro la necessità del viaggio e del ritorno dentro e fuori se stessi. “Partenze” si è classificato nella cinquina delle “Targhe Tenco 2020” per la sezione “Miglior album d’esordio”. Partecipa alla realizzazione dell’album “Ad esempio a noi piace Rino” prodotto e pubblicato da Isola Tobia Label. Il progetto viene premiato con la Targa Tenco 2021 nella categoria “Album collettivo a progetto”.

Nel 2022 si è esibita per il Tenco Ascolta a Spoltore (PE) e ha aperto il concerto di Ginevra Di Marco nell’ambito del festival molisano Sonika Poietika.

Nel 2023 è stata ospite di una delle puntate del programma Rai “Il provinciale”, durante la quale ha proposto un live della sua canzone Espero (Vento di speranza).


Una voce limpida e pulita, accompagnata dal suono di una chitarra acustica.

Liana Marino è autrice di una musica elegante e delicata che si arricchisce di suoni e ritmi diversi, grazie a una buona padronanza dello strumento, suonato principalmente in fingerpicking. La sua musica incontra così vari generi, che si fondono con naturalezza, spaziando tra individualità della canzone d’autore e essenzialità e immediatezza della tradizione popolare, tra ritmi rock e folk e sonorità jazz e sudamericane. Le sue canzoni colgono gli aspetti più profondi della società moderna, che si rincorre concedendosi raramente il tempo per osservare e ascoltare. I testi e la musica, che si intrecciano con naturale armonia, spaziano tra malinconia e allegria, speranza e leggerezza, evocando, in alcuni casi, immagini che arrivano da lontano e sentimenti spesso dimenticati.

Dischi

Solid Square

La grazia e l’eleganza

“La grazia e l’eleganza” è il primo lavoro di Liana Marino. Cinque brani, raccolti in un EP autoprodotto, che raccontano, fanno viaggiare, riflettere ed emozionare. Preziosa la collaborazione artistica dell’ex Scisma Paolo Benvegnù in “Espero (Vento di Speranza)” e “Canto al Mare”.


Partenze

Album pubblicato nel febbraio del 2020 per Isola Tobia Label.

“Partenze” è un percorso di ricerca che scava nelle emozioni. È un processo continuo che si alimenta col viaggio nella conoscenza di se stessi e degli altri, di luoghi remoti ma anche di quelli poco distanti. “Partenze” è un tentativo di capire se per partire è necessario essere forti oppure semplicemente leggeri.

Il disco è stato finalista alle Targhe Tenco 2020 come migliore album d’esordio.

Ad esempio a noi piace Rino

Album tributo a Rino Gaetano. Il progetto vede la partecipazione degli artisti di Isola Tobia Label, riuniti nel collettivo “Isola Tobia Atypical Club”.

Vincitore della Targa Tenco 2021 nella categoria “Album collettivo a progetto”.

Recensioni

Solid Square

Nelle sue canzoni tenui e libere come farfalle, Liana si sofferma su ciò che dentro non proviamo più, sui sentimenti che si sono disgregati, su quei piccoli moti del cuore che abbiamo dimenticato. Liana Marino, dotata di una voce che arriva da lontano, da un sentire popolare, è una cantautrice di distanze e spaesamenti.”

(“La Repubblica. Firenze”)

“Un elegante vestito d’alta moda. Le canzoni sono di un’eleganza rara. Aderiscono alle emozioni dell’ascoltatore esaltandone i lineamenti e assecondandone i mutamenti.” (Michele Neri -Vinile - Recensione album “Partenze”)


“Liana suona la chitarra come una magia sospesa tra le dita e le note e scrive canzoni che sono l’inventario delle emozioni che quasi non ti sai più confessare e canta da lasciarti seduto come uno scemo con la mascella che penzola e la meraviglia che dichiara scacco matto. […] Liana è una delle più significative prove che la canzone d’autore è viva e cresce ancora.” (Giorgio Olmoti - L’Isola che non c’era - Recensione album “Partenze”)

“Lascia sorpresi, a tratti piacevolmente straniti, la leggerezza con la quale si viene accompagnati, per mano, in impervi territori dell’animo umano, a volte con la dolcezza infinita di una dichiarazione d’amore filiale, altre volte, con suadente sensazione di agrodolce emotivo, che si colora di malinconia, ma mai di tristezza. […] a fine ascolto, come dopo aver degustato un vino prezioso, resta sempre il sapore delicato dei suoi colori vocali e della sua chitarra.” (Vincenzo Lombarti - Il Bene Comune - Recensione EP “La grazia e l’eleganza”)


“L’album è splendido nella sua semplicità e sin da “Parla con lei” Liana Marino riesce a dimostrare che può nascere bellezza tra le note di una canzone.” (Salvatore Imperio - MIE Musica Italiana Emergente - Recensione album “Partenze”)

progetti live

Solid Square

PARTENZE

Un viaggio attraverso le partenze, che allontanano e riconducono alle proprie radici, che raccontano di addii e di incontri, delineando paesaggi e storie in cui ognuno può riconoscersi. Liana accoglie il pubblico in un’atmosfera intima, coinvolge con la sua voce e la sua chitarra toccando le emozioni di chi ascolta. Narra con delicatezza e ironia attraverso la musica e il racconto creando un legame con il pubblico. Affida un ruolo importante alla sua chitarra, che, suonata con buona padronanza con pochi effetti e una loopstation, fa muovere la canzone d’autore tra generi e ritmi diversi.



@dario perugini

POESIA E BLUES DI UN LAZZARO FELICE

Liana canta Pino Daniele

Solid Square

disegno di davide fasolo

Verace, sincera, sanguigna, negli anni ‘80 la musica di Pino Daniele era protesta, emozione, divertimento, sperimentazione.

Liana Marino rende omaggio al cantautore partenopeo ripercorrendo quegli anni attraverso le sue canzoni, passando da “Terra mia” a “Bella 'mbriana”, da “Nero a metà” a “Vai mo'” con un live chitarra e voce, che lascia spazio alle parole e alla melodia, a quella essenzialità che rese perfetti brani di una bellezza senza tempo.


Filò-storie al margine

SPETTACOLO DI STORYTELLING di Liana Marino e Marco Bianchini

Filò = veglia nella stalla – da filare, tessere.

Nella società contadina si usava, nelle sere d’inverno, riunirsi nelle stalle a “far filò”. Si chiacchierava e si raccontavano storie e fiabe intorno al fuoco.

Dall'incontro tra una cantautrice molisana e un cantastorie veneto nasce uno spettacolo che, intrecciando musica e parole, riporta in vita in chiave moderna questa tradizione popolare. Un’occasione per incontrarsi e ascoltare storie che parlano di tamburini dai poteri straordinari, fantasmi molesti, lazzari infelici, pusher a quattro zampe, Adami ciechi ed Eve sorde e molto altro.


Calendario

Solid Square
Calendar Infographic Sketch Composition

13 gennaio TORINO Rock'n'Beer dal Bonzo “Liana canta Pino Daniele”. Rassegna Morto dal vivo

8 febbraio TORINO Cineteatro Baretti “Incetta d'autori”. Rassegna Morto dal vivo

9 marzo TORINO Teatro della Caduta “Filò-storie al margine” con Marco Bianchini

6 aprile BRA (CN) Teatro del Poi “Filò-storie al margine” con Marco Bianchini (data rinviata)

24 aprile TORINO Acquario libri "Quotidiana Resistenza" ospite di Federico Sirianni

11 maggio TORINO Maigret & Magritte con Leonardo Gallato

26 maggio PORTACOMARO (AT) Casa della Musica

29 giugno CASALVECCHIO SICULO (ME) “Cantautori tra le righe”

30 giugno ISNELLO (PA) “Cantautori tra le righe”

14 luglio GROSCAVALLO (TO) "Suoni sull'erba"

CURRICULUM

Solid Square

pubblicazioni/lavori

2012 “Espero” e “Canto al mare” pubblicate nella compilation “T-rumors” ©Materiali Sonori

2013 “La Grazia e l’Eleganza” EP (autoprodotto)

2013 “Canto al Mare” è inserita nella compilation “Best Of Fest(ival) – Tutto il meglio della Rete dei Festival” di XL di Repubblica

2013 Album collettivo “Crapapelata vol.4” di Radio Popolare. Autrice della canzone “Raccontami i sogni”

2015 Colonna sonora per il film documentario “Moulin, Poeta del pastello”. Regia e sceneggiatura di Pierluigi Giorgio. Fotografia di William Mussini.

2020 Album “Partenze” ©Isola Tobia Label

2021 Album collettivo “Ad esempio a noi piace Rino” ©Isola Tobia Label

concorsi


Nel 2010 vince il concorso “Materautori” nella categoria Miglior Cantautore Solista

Nel 2011 vince il concorso toscano per band e musicisti emergenti “T-Rumors”

Nel 2012 partecipa al festival Suona Francese vincendo il concorso “Io Farnetico”

Nello stesso anno è seconda classificata al premio “La Canzone Italiana d’Autore”

Nel 2013 vince il premio come miglior arrangiamento “Musica Controcorrente 2013″.

Nel 2014 vince la rassegna “Greenage” presso la prestigiosa Maison Musique di Rivoli (TO).

Nel 2015 è tra i finalisti di “Duel-Cantuatori a Confronto”.

Nel 2017 vince Arezzo Wave Band Molise

Nel 2020 è finalista a “L’Artista che non c’era” e “Botteghe d’Autore”

Nel 2020 l’album “Partenze” è nella cinquina dei finalisti alle Targhe Tenco come miglior album d’esordio

Nel 2021 l’album collettivo “Ad esempio a noi piace Rino” vince la Targa Tenco nella categoria “Album collettivo a progetto”

festival

@dario perugini

Medimex (Bari “Teatro Kismet”), Suona Francese (Catania “Zo Centro Culture Contemporanee”, Roma “Le Mura”), MEI-Meeting delle etichette indipendenti (Faenza “Museo della ceramica”), Festival Suona Italiano (Parigi “ Centre musical Fleury Goutte d’Or – Barbara”), Etnica (Vicchio -FI-, piazza Giotto), Musicastrada (Pontedera -PI- piazza Trieste), Orientoccidente (Arezzo, piazza Grande), Sentieri Acustici (Bardalone -PT- Palazzetto Pertini), Meeting del Mare (Marina di Camerota -SA-), Arezzo Wave (Milano, Parco Forlanini), Acoustic Guitar Village (Sarzana, Cremona), Premio Bindi Winter (Pinerolo, Teatro Sociale), Collisioni (Barolo -CN-), Agricooltour festival, Molise Cinema Film Festival, Sonika Poietika

collaborazioni

Paolo Benvegnù, Federico Sirianni, Giuseppe Fontanella, Giovanni Caviezel, Stefano Risso, Paolo Rigotto, Stefano Barbati, Marco Di Blasio, Eleonora Strino, Bruno Marcozzi, Nicola Di Camillo, Alessia Martegiani, Flavia Massimo, Eva Martelli

Condivide il palco con Paolo Benvegnù, NCCP, Teresa de Sio, Fausto Mesolella, Amanda Sandrelli, Daniela Morozzi, Mademoiselle K, Mrs Good, Billie, Federico Sirianni, Guido Catalano, Patrizia Laquidara, Diodato, Mauro Pagani, Rossana Casale, Zibba, Perturbazione, Ginevra Di Marco

Foto

Solid Square

Credits: Tamara Casula

VIDEO

Solid Square

Contatti

http://lianamarino.com

info@lianamarino.it

etichetta: https://isolatobialabel.com/

ufficio stampa (Maria Ilenia Crifò): ufficiostampa@isolatobialabel.com

cell. 320 9032766

Facebook Logo Vector